SCARPE: Tecnica Dragon Max GTX® Ms
foto news

Per il nordic walker risulta abbastanza ovvio il fatto che le scarpe siano assolutamente una componente fondamentale dell'equipaggiamento. Sceglierle non è facile, e sebbene una recensione possa fornire alcune informazioni utili, l'acquisto perfetto può essere solo figlio di una prova personale. In questo caso andrò a descrivere una scarpa particolare, adatta a chi sa ascoltare molto bene il proprio corpo durante l'attività fisica, una scarpa infine che osa mettere in campo tecnologie estreme per risultati di grande livello. Sensazioni particolari, nuove, diverse: insomma queste scarpe bisogna proprio provarle! Senza dubbio di prim'acchito ci rendiamo conto che si distinguono dalle altre, in primis dal punto di vista della forma e delle dimensioni. Sono più larghe, sembrano davvero mastodontiche, ma in realtà, quando vengono indossate, ci si rende conto del loro incredibile comfort.


Si tratta di una scarpa da 430 grammi, disegnata per l'ultra trail, sviluppata anche per la corsa, ottima per il Nordic Walker che pratica con assiduità la disciplina, almeno due volte a settimana, su percorsi medio lunghi. La sua dimensione fuori standard è dovuta alla volontà del progettista di esaltare alcune caratteristiche come la stabilità, la comodità e la sicurezza su fondi diseguali. Sui lunghi percorsi risultano assolutamente imbattibili: al termine dell'attività sportiva non si percepiscono particolari indolenzimenti proprio perchè nella parte centrale la scarpa ha una struttura importante, nella parte dell'avampiede è stato privilegiato l'ammortizzamento del peso nonché la rullata (62% rolling rocker), mentre nella parte posteriore è palese la capacità della schiuma di assorbire gli urti. In questa maniera il piede ha la sensazione d'esser più leggero, e di dover sopportare minor fatica e traumi durante il gesto atletico.
É una scarpa che consiglio sia a chi predilige l'asfalto, sia a chi preferisce lo sterrato: in entrambi i casi si esalta dal punto di vista della comodità. La tomaia particolarmente larga, ma con una elasticità ben distribuita, consente un'ottima rullata in senso longitudinale, mantenendo la staticità necessaria sull'asse latitudinale. Sul bagnato la suola offre un grip ottimale, specialmente nella nuova versione 2013, in cui il disegno è stato ripensato, e la mescola è sufficientemente morbida per infondere la giusta sicurezza durante l'avanzamento. L'allacciatura è classica, con lacci normali, non asimmetrica, tuttavia offre un'ottima uniformità di chiusura. I difetti quasi non esistono, se non la tenuta all'acqua (in termini di tempo) del tessuto Gore-Tex impiegato nella parte superiore. Complessivamente è una delle scarpe che preferisco.
Per ulteriori informazioni potete sempre scrivermi senza impegno all'indirizzo info@ilmacchie.it






© 2013-2016 - Marco Macchieraldo - Guida Ambientale Escursionistica - Istruttore di Nordic Walking
Via Giuseppe Rivetti, 67 - IT-13856, Vigliano Biellese (BI) - Tel. +39.333.2662599
C.F.: MCC MRC 72M28 A859U - P.Iva: IT-02474080021